News

  • Antivirus d'Ateneo Kaspersky

    L'Università Politecnica delle Marche ha rinnovato le licenze dell'antivirus d'Ateneo con Kaspersky.

    Per attivarlo con efficacia si è provveduto alla realizzazione di un server interno che distribuirà le "virus definitions" permettendo inoltre il controllo delle installazioni.

    La procedura, di seguito descritta permette di eseguire una prima installazione o di aggiornare quella esistente e può essere utilizzata da tutti gli utenti con l'eccezione di quelli del polo di Medicina; questi ultimi possono trovare le istruzioni per l'installazione o l'aggiornamento sulla home page del sito della Facoltà.

    Per i sistemi Windows, se presente il vecchio antivirus, è necessaria la rimozione di quest'ultimo in quanto non è possibile installare direttamente l'aggiornamento; questa operazione può essere effettuata in due modi:

    • Andando sulla gestione delle applicazioni nel pannello di controllo e selezionando la rimozione del vecchio antivirus Kaspersky
    • In alternativa potete avviare il removal tool che trovate a questo indirizzo \\10.48.8.75\kes\PkgInst\kavremover.exe
     

    Dopo una di queste operazioni è necessario il riavvio del pc.

    A questo punto la procedura da seguire è identica al caso in cui ci si trovi in una prima installazione: si scarichi e esegua il pacchetto da questo indirizzo

    \\10.48.8.75\kes\PkgInst\NetAgent_10.2.434_KES_10.2.2.10535\setup.exe

    Al termine si troveranno installati il nuovo Kaspersky e l’agent che lo aggancia al nostro server antivirus d'Ateneo che fungerà anche da server di aggiornamento interno, fornendo di fatto una maggiore protezione dato che le virus definitions verranno aggiornate con frequenza e senza la necessità di sbloccare il captive portal.

    L’installazione del Kaspersky risulterà ancora senza licenza: sarà pertanto necessario mantenere il pc acceso e connesso alla rete finchè il server non la avrà attivata automaticamente.

    Per tutti i problemi riguardanti l'esecuzione della procedura sopra esposta è possibile rivolgersi al CeSMI ed in particolare a:

    • ing. Marco Giacinti    int. 4555         Tutte le facoltà tranne Medicina
    • Giorgio Gelo              int. 6156         Facoltà di Medicina